Ultima modifica: 5 marzo 2019

A Carnevale…ogni scoperta vale!

Sabato 2 Marzo, gli alunni, le insegnanti e i genitori delle classi quarte del plesso di via Roma, hanno portato per le strade di Selargius tutta la loro spensieratezza ed allegria con la scientifica sfilata di maschere di Carnevale ispirata alle scoperte e alle invenzioni che hanno cambiato la vita dell’uomo.

Gli alunni hanno lavorato sul tema  dall’inizio dell’anno, in modo da vivere in pieno l’excursus storico di tutte le più importanti conquiste.

A partire dalla prima e fondamentale scoperta del fuoco, si sono susseguite la ruota, la bussola,  la Stele di Rosetta, l’aeroplano, il personal computer, l’orologio meccanizzato, il pallottoliere, la clessidra, le prime monete e banconote, il treno a vapore, l’automobile, il grammofono, il proiettore cinematografico, la radiografia, il termometro, la lampadina, il forno, il frigorifero, la lavatrice,  la caffettiera e tante altre ancora.

 

Molte maschere sono state contestualizzate con la presenza dei protagonisti, come gli uomini primitivi, i sumeri, gli astronauti, i fratelli Lumière, Albert Einstein, Gutenberg e infine Rita Levi Montalcini che ha spiegato davanti alla giuria e al numeroso pubblico che l’uomo, con le grandi scoperte, ha migliorato la propria esistenza.

La speranza è che il progresso scientifico avvenga sempre e solo con fini di pace e di collaborazione fra popoli.

 

La giuria ha premiato le classi con un viaggio premio in Sardegna.

 

Fondamentale per la riuscita della realizzazione delle maschere e delle invenzioni, è stata la preziosa collaborazione con la maggior parte dei genitori che si sono confermati una risorsa impareggiabile e indispensabile.




Link vai su